Come aumentare il fatturato in una pizzeria da asporto

di | 20 Maggio 2019

Oggi leggo la domanda di Stefano:

👨🏻💬 “ Ciao Massimo! Sono il titolare di una pizzeria da asporto, nel mio paese c’è troppa concorrenza.

Faccio un a buona pizza e sono fiero perché ricevo sempre complimenti! Cerco di dare il meglio di me ai miei clienti però non ho il volume d’affari che voglio. Come posso distinguermi dalla concorrenza?

Grazie per un’eventuale risposta.”

👆🏼 Qui mi fai la domanda da un milione di dollari 😁

Il riuscire a distinguerti dalla concorrenza e trovare la tua differenziazione è proprio quello che ti distingue come imprenditore.

La risposta è tutt’altro che banaleRichiederebbe un’analisi dei tuoi punti di forza, di quelli di debolezza e di quelli dei tuoi concorrenti 🔍

👉🏼 Il fatto che ci sia troppa concorrenza solitamente è sinonimo che è pieno di pizzerie d’asporto tutte uguali…per cui la domanda che dovresti porti è:

Perché un cliente dovrebbe comprare la mia pizza rispetto a quella di uno dei miei tantissimi concorrenti

👉🏼 Una volta trovata la risposta devi riuscire a comunicarla ai tuoi clienti

Nel video ti parlo di come con un mio cliente, anche lui ha una pizzeria d’asporto, abbiamo elaborato una strategia, individuando il suo elemento differenziante, che nel giro di un paio di mesi gli ha fatto aumentare di circa il 25% il suo fatturato 📈💪🏼

Spero di averti dato qualche spunto utile e ci sentiamo nella prossima pillola 💊👋🏼

Un po’ di riferimenti:

👉🏼 Non sei ancora iscritto alle mie pillole via mail? Fallo subito cliccando qui: https://goo.gl/LVZv4C

👉🏼 Libro: Pillole di Business: volume 1: https://amzn.to/2MSyc1K

👉🏼 IMPORTANTE: iscriviti sul mio canale YouTube 😁