Come promuoversi online: 7 tecniche efficaci

di | 26 Ottobre 2020

Promuoversi online sta diventando sempre più difficile, principalmente a causa della grande competizione che giorno dopo giorno cresce ad un ritmo vertiginoso e inesorabile.

In questo articolo andremo a vedere come promuoversi online tramite 7 tecniche che puoi utilizzare anche tu.

1. Scrivere articoli sul proprio blog o sito

I tuoi potenziali clienti stanno già cercando informazioni su come risolvere il loro problema, problema che il tuo prodotto o servizio risolve.

Avere dei contenuti che possono trovare è una delle chiavi del successo; i tuoi contenuti infatti, come vedremo in seguito, permettono al cliente di avvicinarsi a te, di instaurare un rapporto di fiducia, e di accompagnarli verso la decisione finale: “scegliere te rispetto che ai tuoi concorrenti”.

Scrivere articoli ha solo un costo in tempo; se hai poco budget a disposizione e tanto tempo, è consigliabile scriverli personalmente. Se hai un’attività più strutturata, soldi a disposizione, puoi delegare completamente questa parte.

2. Creare video

Così come gli articoli del blog, i video sono contenuti usufruibili da potenziali clienti che stanno cercando delle risposte.

I video hanno il vantaggio di farti “conoscere” da chi li guarda, dai un volto all’autore, abitui le persone a te e alla tua voce; questo velocizza tantissimo la creazione di fiducia.

Inoltre ricorda che YouTube è il secondo motore di ricerca più usato al mondo; avere al suo interno i tuoi video può portarti tanta visibilità.

3. Creare podcast

I postcast, cioè i contenuti audio, stanno vivendo una crescita esplosiva. Non sono poche le persone che ascoltano podcast durante i viaggi, ad esempio mentre vanno al lavoro; è un canale che possiamo assolutamente sfruttare.

In molti casi, il contenuto del podcast, può essere semplicemente l’audio dei video che hai già registrato.

In questo modo non dovrai fare il lavoro il due volte, ma da un video potrai estrapolare l’audio e avrai già il tuo podcast pronto.

4. Pubblicità online

Dopo aver creato i tuoi contenuti, qualunque essi siano, è importante “darli in pasto” a potenziali clienti. Facebook Ads e Google Ads sono ad oggi tra gli strumenti più efficaci che puoi utilizzare; con pochi euro al giorno puoi iniziare a mostrare i tuoi contenuti a potenziali clienti.

La logica è molto semplice:

  • paghi per far vedere i tuoi contenuti,
  • i contenuti ti poteranno contatti di potenziali clienti,
  • alcuni contatti si trasformeranno in clienti.

Quando ciò che pagherai per ottenere una vendita sarà minore rispetto al tuo guadagno, sarai sulla buona strada.

5. Utilizzare LinkedIn

Per chi lavora con aziende, LinkedIn è uno strumento eccezionale. A differenza di altri social network, la visibilità che si ottiene semplicemente pubblicando qualcosa è incredibilmente alta. Ciò significa che possiamo pubblicare i nostri contenuti, allargare la nostra rete, stringere nuove relazioni, a costo zero.

Chi lavora nel mondo B2B non dovrebbe farsi sfuggire questo canale!

6. Commentare articoli

Un metodo poco conosciuto ma molto efficace è quello di commentare articoli e post di altre persone. Questo ha un triplice vantaggio:

  • ci facciamo conoscere dall’autore del post
  • ci facciamo conoscere dalle persone che lo seguono
  • mostriamo le nostre competenze all’autore, ai chi lo segue, a chi ci segue.

Ciò significa che i commenti devono dare un valore aggiunto al post, che può semplicemente riportare un punto di vista alternativo rispetto a ciò che è riportato nel post originale, o sostenere il contenuto raccontando una propria esperienza che può essere utile ad altri lettori.

Farlo in modo costante permette di ampliare tantissimo la propria rete e di farsi conoscere.

7. Intervistare persone influenti del tuo settore

Essere visti a fianco di persone “importanti”, o perlomeno conosciute del tuo settore, è un ottimo modo per costruire e rinforzare la propria autorevolezza.

Scegli l’argomento, la persona che vuoi intervistare (puoi farlo sia dal vivo che in videoconferenza) e faglielo sapere. Poche persone rifiutano interviste, perché sono vantaggiose per entrambe le parti.

L’intervistato guadagna uno “status” di importanza, perché è così ricercato e richiesto, e così competente nel suo settore, da ricevere un’intervista.

L’intervistato ha un vantaggio di autorità/autorevolezza trasferita. “Se hai avuto la possibilità di intervistare un personaggio così importante, e lui ti ha dedicato il suo tempo, allora significa che anche tu devi valere qualcosa

Conclusione

Sono tutte strategie semplici che puoi applicare da subito, senza bisogno di aver competenze troppo tecniche. Eppure, applicandole da subito, giorno dopo giorno, sarai in grado di vedere risultati.

Ti è piaciuto questo contenuto? Condividilo!